City Wedding – Torino – Elisabetta e Matteo, la storia di una giovane coppia

Essere il fotografo del matrimonio di una coppia di amici è sempre un compito con una certo carico di responsabilità aggiuntiva rispetto ai matrimoni di clienti che conosci solo dagli incontri precedenti.


Dall’altro lato però sai di essere in un ambiente a te “familiare” e quindi lavori con più serenità e tranquillità.

Queste quindi le primissime sensazioni quando Elisabetta e Matteo han deciso di affidarmi il compito di fotografare il loro matrimonio.
Matrimonio che si è svolto nella città di Torino. Per l’occasione, Torino, ha mostrato tutta la sua “nordicità” accompagnando la giornata con una leggera pioggerella, per fortuna mai eccessiva.

Una rapida acconciatura ed un filo di trucco di fronte a casa per la sposa e di corsa di ritorno per indossare l’abito bianco. Ad assisterla in questo rituale parenti ed amici stretti.
Si scende di casa con il papà e si giunge alla chiesa Nostra Signora Della Salute che accoglie tranquillamente tutte le persone presenti alla cerimonia.
Una cerimonia che ha visto ad un certo punto anche gli sposi stessi ringraziare tutti i presenti per aver partecipato alla funzione.

La scelta di Elisabetta e Matteo relativa alla location rispecchia perfettamente lo spirito della coppia: altruista, impegnata nel sociale e votata al prossimo.

Siamo appunto al Sermig, sito in una delle zone più “difficili” della città, famoso ex arsenale bellico ora abilitato come una sorta di Monastero Metropolitano, che rappresenta per la città un luogo di incontro per persone in difficoltà ed aperta a tutti. Oggi si definisce un Arsenale della Pace.

Una festa spontanea, semplice e fraterna è quella che ha preso vita dopo la cena perfettamente gestita da Liberamensa, altra scelta che descrive perfettamente lo stile della coppia.
Di seguito le foto del matrimonio.